RIFLESSOLOGIA PLANTARE

La riflessologia plantare è una tecnica (o pratica) di medicina alternativa, mediante la quale si ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo. Attraverso la digitopressione di specifici punti di riflesso dei piedi e delle mani, si vanno a stimolare gli organi e apparati ad essi collegati.

L’intento finale è quello di apportare dei benefici ad altri elementi anatomici del corpo umano sofferenti per una qualche ragione.

Questo effetto terapeutico appena descritto è possibile perché, a determinate zone di piedi e mani, corrispondono ben precisi organi, strutture nervose, articolazioni, strutture ossee e ghiandole del corpo umano.

In altre parole, i riflessologi (cioè i cultori della riflessologia plantare) partono dal presupposto che, nei piedi (soprattutto) e nelle mani dell’essere umano, risiedano delle aree collegate a un ben specifico organo, a una certa ghiandola ecc.

L’atto di pressione o massaggio spetta a un terapeuta esperto nella pratica della riflessologia plantare; terapeuta che si avvale solitamente delle dita delle proprie mani, senza il ricorso a olii o lozioni particolari.

Per la precisione, le zone critiche risiedono nella pianta dei piedi e nel palmo delle mani.

Durata del trattamento: 50 minuti

Benefici:

  • asma
  • costipazione
  • disturbi indotti dallo stress
  • irritabilità e cattivo umore
  • sintomi della menopausa
  • ansia
  • dolore cronico
  • cattiva digestione
  • problemi vescicali

Controindicazioni:

  • funghi ai piedi
  • ulcere ai piedi
  • epilessia
  • gotta
  • neoplasie

La riflessologia plantare consente di esercitare un’azione preventiva e d’intervento su eventuali squilibri dell’organismo, eccellente in caso di malesseri dovuti allo stress (emicranee, contratture muscolari ecc), e per ripristinare e mantenere il proprio bioritmo di benessere.

Noi dell’Erboristeria Presezzo possiamo aiutarti!

Prenota un appuntamento!